• Generali

    La scimmietta razzista

    Nel dicembre 2018, Prada, la nota società italiana operante nel settore della moda, è stata al centro di uno scandalo razziale. Tutto ha avuto inizio con la messa in commercio di alcune scimmiette in legno e metallo acquistabili come accessori sia dal sito di Prada che nei negozi. L’avvocato Chinyere Ezie, che nella sua biografia su Twitter si definisce “activist, mediamaker and Civil Rights Lawyer at @theCCR” (n.d.a. Center for Constitutional Rights), ha espresso il suo dissenso e ha ringraziato sarcasticamente la casa di moda in quanto la scimmietta rappresenterebbe un esempio di Blackface. Il fenomeno, nato principalmente in contesto teatrale, rappresenta il modo derisivo e stereotipante con il quale…