• Generali

    Non si sa dove stiparli, si fatica a contenerli. Non c’è più abbondanza di parcheggi dove poterli posteggiare, la tecnologia ama assottigliare, il tubo catodico aveva una capienza superiore, ora le tv si comprimono sempre di più e li sputano fuori da ogni fessura, ognuno tenta di appendersi ad un lembo di schermo ma sono pochi quelli che portano in salvo la vita e molti quelli che cadono (insieme allo share). Non sono effetto di un déjà-vu, non sono ologrammi e men che meno dei perfetti sosia, sono proprio loro in carne e ossa (e polvere): i figli dimenticati dello spettacolo. Molti di loro hanno toccato le vette più alte…