• Schermi Nel Pagliaio

    Non si sa dove stiparli, si fatica a contenerli. Non c’è più abbondanza di parcheggi dove poterli posteggiare, la tecnologia ama assottigliare, il tubo catodico aveva una capienza superiore, ora le tv si comprimono sempre di più e li sputano fuori da ogni fessura, ognuno tenta di appendersi ad un lembo di schermo ma sono pochi quelli che portano in salvo la vita e molti quelli che cadono (insieme allo share). Non sono effetto di un déjà-vu, non sono ologrammi e men che meno dei perfetti sosia, sono proprio loro in carne e ossa (e polvere): i figli dimenticati dello spettacolo. Molti di loro hanno toccato le vette più alte…

  • Generali

    Non svegliare l’uom che dorme

    I protagonisti di questa storia non sono tanto le vittime o gli aggressori, quanto coloro che, presa visione dei fatti, ne danno una loro versione esponendo idee e opinioni che sebbene ad una prima visione possano sembrare talmente chiare e lineari da parere inevitabilmente giuste, allestiscono in realtà terribili conseguenze e osceni presupposti. Diamo quindi uno sguardo a tre esempi cercando, per quanto ci è possibile, di rintracciarne le affinità: Nella puntata del 22 marzo 2019[1] di Povera Patria (un programma di approfondimento che va ora in onda il lunedì su Rai2) la sezione finale è dedicata al tema della prostituzione.  La discussione prende avvio attorno alla proposta avanzata dalla…

  • Generali

    “So qual è il mio dovere”

    Penso che sia difficile riuscire a ricavare un’idea chiara, un identikit fedele del fenomeno dello spreco mondiale di acqua affidandoci solo ai dati riguardanti la contemporaneità, soprattutto per la grande maggioranza delle persone che ha sempre vissuto l’uso dell’acqua, fin dalla loro primissima età, come un fatto costitutivo della loro quotidianità. Non volendo rinunciare ad avere uno sguardo obiettivo sulla realtà ma nemmeno volendo pretendere di possedere una panoramica completa e soddisfacente di tutti i problemi che affliggono le risorse idriche mondiali possiamo scegliere di seguire i primi passi del fenomeno che ci è più prossimo, di quello che assiduamente è presente nella nostra routine: l’acqua corrente. Dando un occhiata…

  • Generali

    Quando non sai che pensare… pesta il pane

    Il 6 aprile quotidiani e telegiornali raccontavano la manifestazione dei residenti del quartiere romano di Torre Maura contro l’arrivo di 70 persone di etnia rom nel centro di accoglienza della zona, in via Codirossi. Dimenticati dall’amministrazione romana ed esasperati dalla difficile convivenza con le famiglie rom, i cittadini del posto si sono riuniti per rendere manifesto il loro grande ed annoso disagio. Ad incanaglire ed agitare le persone riunite è intervenuto qualche mastino di prim’ordine di FN e CasaPound: datemi la rabbia e vi solleverò il mondo. La collera e il rancore accumulati da qualche manifestante inferocito sono sfociati concretamente nella disintegrazione dei panini destinati alle famiglie rom e nell’atto…